Tecnologie

Il C.R.P. AXA Cinisello Balsamo adotta strumenti e le tecnologie all’avanguardia per garantire sempre ai propri pazienti servizi diagnostici di eccellenza, nel campo degli esami ad ultrasuoni e di risonanza magnetica, delle tomografie computerizzate e per i servizi fisioterapici di riabilitazione.

Tecnologie al servizio della salute

Elastosonografia Shear Wave

L’elastosonografia shear wave è una recentissima metodica ecografica, l’ultima tecnologia applicata agli ultrasuoni comparsa in ordine di tempo, che è entrata nella pratica clinica per affinare la diagnostica ultrasonica in tutta una serie di patologie presenti in vari organi.

La tDCS (Stimolazione Transcranica diretta continua)

Oggi lo studio del cervello e del suo funzionamento sta progredendo sempre di più grazie alle tecniche di neuro-immagine e di stimolazione e modulazione cerebrale. I disturbi, dovuti a processi degenerativi, a traumi, ad ictus o neuropsicologici, sono ormai all’ordine del giorno soprattutto a causa dell’invecchiamento della popolazione.

La Criolipolisi

La criolipolisi è un trattamento non invasivo che consente la riduzione del grasso localizzato attraverso l’uso del freddo. La metodica si attua attraverso una particolare apparecchiatura che permette di agire su regioni specifiche del corpo e prevede di controllare il processo di raffreddamento delle cellule adipose per innescare una lipolisi.

Rigenerazione del Tessuto Vaginale (Eva)

La nuova terapia non farmacologica per la salute intima femminile.

La radiofrequenza quadripolare dinamica è l’innovativa tecnologia che agisce dolcemente e selettivamente sui tessuti vaginali.

Colonscopia Virtuale Cad Colon

Il tumore del colon retto statisticamente rappresenta la seconda causa di mortalità per neoplasia sia nei maschi, dopo quello del polmone, sia nelle donne, dopo quello della mammella.

Ecodoppler con microbolle

Esame per lo studio del forame ovale pervio (negli emicranici, nei subacquei, in pazienti con TIA – Transient Ischemic Attack – non spiegabili, etc…).

RM Pelvigrafica Dinamica

Studi approfonditi hanno permesso di accertare che in un’alta percentuale di casi (circa il 40% delle donne con figli) la stipsi ostinata è una realtà connessa ad una modificazione della dinamica degli organi pelvici durante la defecazione associata ad alterazioni organiche e/o funzionali degli stessi organi, spesso conseguenti al parto.